Un giorno storico per il fiume Sarno e il suo milione di abitanti

Di Salvatore Micillo

Il Sarno è uno dei fiumi più inquinati d’Europa e per la prima volta tutti i 42 sindaci dei comuni coinvolti, i rappresentanti delle province e della regione Campania sono stati convocati al ministero dell’ambiente. 
Da troppi anni i cittadini aspettano la bonifica.
Da troppi anni intere generazioni hanno dovuto convivere con questa bomba ecologica, una marea nera che attraversa le loro città.
L’Autorità distrettuale di Bacino dell’Appennino Meridionale congiuntamente con la direzione per la Salvaguardia del Territorio e delle Acque del Ministero dell’Ambiente ha predisposto una bozza della programmazione su cui avviare il lavoro di risanamento, suddivisa in obiettivi a breve, medio e lungo termine. Da qui, una cabina di regia che serve tecnicamente a pianificare, programmare e ad avere una visione dei lavori. 
Non c’è più tempo, è già tardi, ma finalmente si inizia a progettare non solo un futuro, ma anche un presente diverso.

Fiume Sarno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi