Pillole sulla manovra

Smentiamo tutti con i fatti.

1) STOP A 23 MILIARDI DI IVA. NO TASSE SU PESCE, CARNE, LATTE. NO A 600 EURO IN PIÙ DI COSTI PER LE FAMIGLIE

2) 3 MILIARDI NEL 2020 E 6 DAL 2021 PER RIDURRE CUNEO FISCALE. PIÙ SOLDI IN TASCA AI LAVORATORI, PIU’ CONSUMI A BENEFICIO DELLE IMPRESE

3) FORTE SOSTEGNO ALLE FAMIGLIE. 600 MILIONI IN PIÙ: BONUS BEBÈ UNIVERSALE FINO A 1920 EURO ANNUI (160 EURO AL MESE), RADDOPPIA VOUCHER ASILI NIDO A 3.000 EURO, ALZATO IL CONGEDO PARENTALE A 7 GIORNI, ASSEGNO UNICO UNIVERSALE DAL 2021

4) PIANO CASA DA 850 MILIONI DI EURO PER LE ESIGENZE ABITATIVE, FINANZIATO CON PROGRAMMA INNOVATIVO DI RINASCITA URBANA

5) RILANCIAMO LA SANITÀ. ADDIO SUPERTICKET SANITARIO. BASTA TASSE INIQUE SULLA SALUTE. 2 MILIARDI IN PIÙ PER IL FONDO SANITARIO NAZIONALE 2020

6) IL WELFARE NON SI TOCCA. CONFERMATI INTEGRALMENTE REDDITO DI CITTADINANZA, QUOTA 100, OPZIONE DONNA E APE SOCIALE. 550 MILIONI IN TRE ANNI PER FONDO DISABILI

7) L’AMBIENTE A PORTATA DI IMPRESE E FAMIGLIE. CONFERMATE AGEVOLAZIONI PER INVESTIMENTI VERDI (ECOBONUS AL 65%, RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE, BONUS MOBILI)

8) PUBBLICA AMMINISTRAZIONE VERDE. PER OGNI GARA PUBBLICA SULLA MOBILITÀ ACQUISTO OBBLIGATORIO DI MEZZI ELETTRICI

9) CONFERMIAMO INTEGRALMENTE IMPRESA 4.0: SUPER E IPERAMMORTAMENTO, INCENTIVI PER LA FORMAZIONE DEI DIPENDENTI

10) DIAMO FORZA AI NOSTRI COMUNI. 500 MILIONI INVESTIMENTI DIRETTI AI COMUNI CON FINANZIAMENTO NORMA FRACCARO PER 5 ANNI, UNIFICAZIONE IMU TASI, LOCAL TAX, RIFORMA DELLA RISCOSSIONE, SOSTEGNO A COMUNI MONTANI E ISOLE MINORI

11) GREEN NEW DEAL: OLTRE 10 MILIARDI IN TRE ANNI PER INVESTIMENTI NEI SETTORI VERDI

12) OPERAZIONE DECORO NELLE CITTÀ. NUOVA DETRAZIONE AL 90% PER RECUPERO E RESTAURO FACCIATE EDIFICI. 

13) BASTA TASSE SULLA CASA. CEDOLARE SECCA STRUTTURALE AL 10% SU AFFITTI CONCORDATI. 

14) IL SUD DEVE RIPARTIRE. PROROGA CREDITO D’IMPOSTA PER INVESTIMENTI AL SUD, RIFINANZIAMENTO RESTO AL SUD PER I GIOVANI IMPRENDITORI, CONFERMA CLAUSOLA 34% INVESTIMENTI NEL MEZZOGIORNO.

15) LOTTA SERRATA ALLA GRANDE EVASIONE: CARCERE OLTRE I 100.000 EURO E CONFISCA PER SPROPORZIONE. 

16) MULTE POS RINVIATE. PRIMA SI RIDUCONO DRASTICAMENTE LE COMMISSIONI BANCARIE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi