Ndrangheta: arrestati consiglieri

Tra i 17 arresti eseguiti questa notte a Reggio Calabria, dove la Direzione distrettuale antimafia ha colpito la cosca Libri, c’è quello del capogruppo in Consiglio regionale di Fratelli d’Italia Alessandro Nicolò, finito in carcere, “in qualità – scrivono i pm – di referente politico”. 

In sostanza, Nicolò (ex Forza Italia approdato alla corte di Giorgia Meloni dopo le politiche del 2018) avrebbe stretto “uno stabile e permanente accordo” con gli esponenti della cosca “assicurando agli stessi, che gli procuravano ingenti pacchetti di voti in occasione delle consultazioni elettorali (comunali, provinciali, regionali), benefici di vario genere”. 

Cosa aspetta Giorgia Meloni? Quando lo caccia dal suo partito?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi