L’urlatore verde

“Servono 10 miliardi. 
Anzi no, 20. 
No, di più, almeno 30. 
E poi 50, fino ad arrivare 70″. 

Lo ha twittato, lo ha urlato, lo ha ripetuto in ogni trasmissione televisiva, in un sali e scendi di cifre ridicolo, fatto solo per creare polemiche cretine anche a fronte di una pandemia. 

Ha pubblicato un meme in cui paragonava cifre differenti tra uno Stato e l’altro per dire che l’Italia investiva 25 miliardi e gli altri 300, 400, 500 o 1000; ha creato la bufala dei 400 milioni di euro divisi per 60 milioni di abitanti; si è inventato i 500.000 franchi versati dalla Svizzera sul conto corrente di ogni cittadino; ha diffuso ad arte un servizio del Tgr Leonardo per diffondere il panico su cui specularci sopra; ha recitato il rosario e chiesto di riaprire le Chiese.

MA IERI SI È ZITTITO…almeno per 24h

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha annunciato 400 miliardi di liquidità per le imprese. 

Prima economista, poi medico, infine prete.

La maschera è caduta sepolta da 400 miliardi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi