Gilet gialli e la rivoluzione culturale

Noi abbiamo “i nostri” che hanno contribuito, questo fine settimana a Napoli, alla rivoluzione, quella culturale che passa anche attraverso la nostra piattaforma Rousseau… poi, ci sono quelli francesi…

“Parigi accelera su concessioni per fermare proteste (AskaNews)

Mercoledì riunione di governo, il voto in Parlamento prima di Natale 

Taglio delle imposte e aumento dei salari minimi attraverso un passaggio parlamentare.

E’ la strada che le autorità francesi intendono seguire per placare le proteste dei gilet gialli, dopo in mese di manifestazioni, talvolta violente, che hanno messo a dura prova l’economia della Francia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi