Dalle formiche nei letti dei pazienti alle infiltrazioni di camorra

La Asl 1 di Napoli, la più grande e complessa d’Europa, torna agli onori della cronaca per fatti di una gravità inaudita. 

Non è più procrastinabile la nomina di un nuovo commissario ad acta alla Sanità per liberare la Campania da questa gestione scellerata.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi